________________________________ non cucino, gioco: something about me ________________________________

sabato 6 novembre 2010

BARRETTE AI CEREALI HOME-MADE?
Jè possibboli...





















Ultimamente mi sto trovando sempre più spesso all'ora del pasto con un bel buco nello stomaco e poco tempo per riempirlo...
Mi sono così dotata di barrette proteiche comprate al super da tenere in borsa e addentare alla necessità.
Ma che dire... oRènde!
Quelle per gli sportivi sono un connubio di segature varie aromatizzate, quando va bene, al cacao. Quelle tipo merendina hanno un gusto talmente standardizzato da mettermi tristezza a ogni morso. Senza contare quelle vitaminizzate che sprigionano tali sentori di vitamina B che rovinano irrimediabilmente ogni buon tentativo di proporre uno snack buono oltre che salutare (non so se avete presente l'odore della vitamina B...).
Insomma... se già un pasto deve essere mortificato ingurgitandolo in un attimo... che sia almeno un attimo di goduria!

Spulciando qua e là ho intravisto più d'una ricettina per fare da sè le barrette energetiche (eh si... a legger gli ingredienti si può davvero parlare di ENERGIA PURA! :).
Così ieri ho essiccato un paio di mele e... ecco la mia versione...


Presto sarà seguita da un'altra più cioccolatosa, magari con mandorle o nocciole e riso soffiato... :)
Tral'altro si preparano in un attimo e le varianti sono infinite.

Ingredienti per una dozzina di barrette:
150 g di fiocchi d'avena
100 g di fiocchi di mais
2 mele disidratate tagliate a pezzi
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di zenzero candito
2 cucchiai di semi di girasole
2 cucchiai di sesamo nero
1 cucchiaino di di cardamomo in polvere
1 cucchiaino di semi di cumino
100 gr di miele alla nocciola (o miele semplice)
50 gr di zucchero di canna
100 gr di burro
2 cucchiai di ruhm
2 pizzichi di sale

-Mescolare in una terrina tutti gli ingredienti secchi e il sale.
-Mettere in un pentolino dal fondo alto il burro, il miele, lo zucchero e il ruhm e fare raggiungere dolcemente lo stadio di ebollizione mantenendolo per alcuni minuti.
-Quando è bello liquido e bollente versarlo nella terrina con tutti gli altri ingredienti e mescolare benissimo.
-Mettere poi il composto ottenuto in una teglia abbastanza larga ricoperta di carta da forno (magari inumidita per far prendere meglio la forma del recipiente) e pressare molto bene il tutto, prima con l'aito di un cucchiaio e poi facendovi rotolare sopra un bicchiere tipo mattarello.
-Fare raffreddare bene e tagliarne barrette della grandezza desiderata con un coltello affilato.
-Se vi piacciono morbide lasciatele così, sennò un passaggio di 10/15 minuti in forno preriscaldato a 180° le renderà più croccanti.
-Conservare poi in scatola di latta e se vorrete tenerle con voi consiglio di avvolgerle in carta da forno creando dei deliziosi pacchettini, magari fermati con del cordino :)

49 commenti:

  1. Wowwww che spettacolo.. son bellissimi.. sembrano di quelli confezionati.. no.. pure meglio!!!! smackk buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  2. senti ma perchè non le commercializzi? io le comprerei, visto che come dici tu, quelle del super non si possono mangiare..e a me si attaccano pure ai denti! queste sembrano una delizia...ma dove li compri tutti questi semini e fiocchi??io non li trovo proprio...
    un abbraccio cara e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. Io sono una consumatrice a livello industriale di barrette ai cereali, però è vero che alla fine hanno tutte lo stesso sapore! Mi hai dato una buonissima idea, sicuramente le proverò...non vedo l'ora di leggere la ricetta cioccolatosa!

    RispondiElimina
  4. Ho un barattolone di fiocchi d'avena scaduti :-( da un bel pò...però niente muffe, hanno un aspetto formidabile! Ci voglio provare!
    I semi di sesamo nero sono indispensabili?
    Quante barrette con questa dose?
    Grassssie
    bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Buoni,dei piccoli lingotti di energia e con un tocco di esotico!
    Brava,buon week end!

    RispondiElimina
  6. TI LOVVOOOOOOOOOOOOOOO ^__^ Le barrette ai cereali mi paicciono da matti ma quelle industriale sono un po' troppo dolci per i miei gusti quindi le compro poco. Mi hai aperto un mondo ;) E ora aspetto ma versione cioccolatosa :D! Baciotto, buon week end

    RispondiElimina
  7. ma che bella idea!!! poiché sono allergico a qualche seme provo a sostituirlo con i cereali soffiati :) l'idea di aggiungerci anche le mele mi piace troppo!

    RispondiElimina
  8. Wow, sono fantastiche!!!
    Ne vorrei anche io due o tre, facciamo quatto và...mi fanno impazzire.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  9. Sono estasiata!!! Sei stata formidabileeeee!
    E' ovvio che ti copio tutto!

    RispondiElimina
  10. queste le devo assolutamente provare!!! devono essere strepitosi..

    passa a trovarci!
    www.modemuffins.blogspot.com
    baci
    MMM

    RispondiElimina
  11. Mi hai incuriosita: veloce sì, ma almeno gustoso ... concordo!
    Hai risolto alla grande: non c'è dubbio :D

    RispondiElimina
  12. @ Claudia: per fortuna, parlando di gusto, non son coe quelle comprate... :>

    @ Benedetta: ma cme no! Mettiamoci in affari... :)
    Dove trovo i semini e i cereali? Nei super grandi e ben forniti o nei negozio specializzati in bio-food e simili.

    @ Pagnottella: ho aggiunto il n. di barrette che ottinei con quelle dosi ( e stranamente non mi si è impallata l'impaginazione... miracolooo!!). Duanque, tesorilla... nulla è indispensabile, ma tutto reinventabile a piacere e a gusto personale. Ecco... semmai eviterei il cumino perchè non è male, ma non a tutti piace, soprattutto in un contesto dolce...
    Fammi sapere!

    @ Edith: oh si... davvero energetiche! :>
    Buon we anche a te!

    @ Federica: allora diminusci anche qui le dosi di zucchero o miele! Nemmeno io le amo troppo dolci e anche meno miele non guasta :)
    Ehi! Se vai sul post del plum cake c'è la gentile risposta di Alex, il food-chimico. Ricordo che er interessata alla cosa...

    @ Gio: bravissimo! L'idea è proprio quella di inventare ognuno la propria barretta a seconda di preferenze e tolleranze :)

    @ Cinzia: ne cambio volentieri quante ne vuoi col tuo radicchio! ;>

    @ Ginestra: scopiazza, scopiazza! E' il bello della blogosfera... :D

    @ MMM: se le provi fammi sapere ;)

    @ Milena: :D

    RispondiElimina
  13. che belle!!!E con una marcia in più!!!Mi sa proprio che farai invidia a un sacco di colleghi con quelle barrette :DDDD

    smack e arismack!

    RispondiElimina
  14. Ma che brava che sei Tiz......
    Mi sembra un'idea fantastica e devono essere buonissime. Il miele alla nocciola poi mi ha incuriosito moltissimo...mi viglio mettere alla ricerca, chissà se in queste lande desolate si trova :))))
    Ma senz'ombra di dubbio aspetterò con ansia le barrette al cioccolato che adoro più di ogni cosa....
    Che poi è strano...più passa il tempo, più il cioccolato mi appassiona...che vorrà dire? Vabbè, scusa la divagazione, ma quelle le aspetto senz'altro...le adoro già :)))
    Un bacione e passa un buon week end
    Smack

    RispondiElimina
  15. Ma che idea! Devono essere buonissime! Sono una grande consumatrice di barrette, è la mia colazione in ufficio! devo assolutamente provarle, molto carina l'idea del pacchettino....bacioni, sei una forza!

    RispondiElimina
  16. Bellissime barrette , un'idea graziosa e sostanziosa ciao

    RispondiElimina
  17. Non sono una gran barretta-consumatrice forse perché quelle comprate non mi piacciono proprio! Un'altra storia è quella di prepararle in casa...sono stupende! Mi salvo la ricetta subito! Brava! Un bacione buona domenica

    RispondiElimina
  18. WOW delle barrette home made!? E' proprio quello che mi ci vuole... anche a me quelle che si trovano comunemente in commercio non mi piacciono un granchè...voglio proprio provarle queste qui perchè sembrano davvero deliziose! Baci

    RispondiElimina
  19. Peccato che non ti ho conosciuta quando "gareggiavo"..chissà quante gare in più avrei vinto con queste barrette nel marsupietto ;-)
    Baci e...non sparire di nuovo :-D

    RispondiElimina
  20. Decisamente più belli, più buoni e più genuini di quelli in commercio. Attendo con doppio languorino l'altra versione ^_*
    Buona Domenica
    Sonia

    RispondiElimina
  21. Queste si che sono barrette energetiche,ne addenterei una al volo!Ora rimango in attesa di quelle più cioccolatose con mandorle,nocciole... che bontà,sai che meraviglia anche così!!Bravissima tesò,da oggi in poi,solo barrette energetiche fatte in casa e possibilmente buone quanto le tue!!
    P.s la bimba mi ha letto ad alta voce il tuo commento..e sai che ha detto???Mamma,questa si che è una foodblogger very rock!!!Hai tutta la sua simpatia e naturalmente anche la mia!!!Grazie di cuore!!

    RispondiElimina
  22. Molto interessanti: che invidia l'essiccatore :)
    Buona domenica,

    wenny

    RispondiElimina
  23. Bella idea - barrette home made! Sicuramente migliori di quelle comprate!
    Baci, buona domenica

    RispondiElimina
  24. Wow!!! Davvero un'idea geniale! Ecco perché ultimamente sei diventata latitante... Ti rinchiudi in casa per pensare e quando la genialata arriva ti si accende una lampadina nel cervellino e compare la scritta: "Eureka!" (reminiscenze dei fumetti con Archimede Pitagorico che leggevo da bambina..) :-D
    Queste barrette sono eccezionali, tesoro! Ora però attendiamo con ansia quelle al cioccolato che ci hai promesso ;-) Bacioni!

    RispondiElimina
  25. sono certamente 100000 volte mejo di quelle comprate! sarebbero ideali come merenduccia energetica!

    RispondiElimina
  26. @ Zebrotta: Mah! Io condivido anche volentieri... è così bello avere delle cavie... ihihih >:>

    @ Viola: anche io amo molto il cioccolato, ma è una passione senza tempo e varia a seconda dell'umore scegliendo tra tutti quelli sul mercato (al latte, fondenti, aromatizzati, bianchi...). Il miele alla nocciola? Secondo me se nei banchetti delle fiere dovresti trovarne...
    Bacio!

    @ Puffin: eh... mannaggia alla fretta che ci porta alla barretta! Se provi fammi sapere!

    @ Stefi: merci, madame :)

    @ Ornella: nemmeno io amo troppo le barrette (come si era capito :). Se le fai fammi sapere! Son sicura che le tue varianti sarebbero speciali!

    @ Claudia: vedo che quelle in commercio non incontrano troppo i gusti di nessuno... sarà che siamo abituati bene?? :>

    @ Camina: sai che barrette ai funghi stratosferiche potremmo fare io e te??? :D

    @ Damiana: fiu... per un attimo ho pensato: mò damaina vine qui a inseguirmi con un torrone formato mattarello per aver insinuato idee nella giovane mente della pargola! :>

    @ Pagnottella: ;)

    @ Wenny: in effetti mi ci diverto :>

    @ Giulia: grazie, rossa! :)

    @ Lucia: che stran immagine che hai di me... rinchiusa a scervellarmi, senza vedere nessuno, a camminare avanti e indietro e alla fine... ding! Lampadine accesa! Ahahahah!! Ti cioccolaterò, ok. Smuack!

    @ Valeria: ti assicuro: un altro gusto!

    RispondiElimina
  27. Dai che hai avuto proprio una bella idea a fattele da sola?queste si che sono gustose! Buon lunedi

    RispondiElimina
  28. Meravigliose...ricche di nutrienti e cose buone! brava...ottima idea snack! :)

    RispondiElimina
  29. Buone, belle, sane e possibili :-) Grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  30. Uuuuuh!!!! Che bella ricetta!!!
    Hai detto bene, quelle in commercio sono molto simili alla segatura!!!!!
    Prendo la ricetta e aspetto anche la versione più cioccolatosa!!!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  31. È vero: che invidia l'essiccatore!!!
    Le barrette vorrei farle da una vita...
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  32. spettacolari.. sane e nutrienti ma soprattutto stragolose!!!

    RispondiElimina
  33. Tizy che bello leggere di nuovo i tuoi commentini!
    :)
    Lo so che la sottiletta potrebbe dare un'idea sfigata della mia ricetta, ma io ne vado pazza!
    :)
    Le tue barrette invece di sfigato non hanno proprio nulla, le amo, chissà che deliziose con tutte quelle robine buone!!!Io ne ho una scatola qui in ufficio ma di quelle di segatura come dici tu..forse è meglio che mi metta all'opera!
    Mille baci

    RispondiElimina
  34. grazie di aver messo il banner!
    gaia
    p.s. vedo che oltre alle dita degli orchi condividiamo anche opinioni... è bello!

    RispondiElimina
  35. Jè possibboli!Questa ricetta mi salverò subitissimooooo!!!!!Da tanto che cercavo ricettina così!!!Grazie!Buona giornata. Romana

    RispondiElimina
  36. dai! Li ho fatti anche io
    http://www.cookandthecity.it/2010/05/12/barrette-ai-cereali/
    però sono buoni buoni....
    volevo anche dirti che ho attentamente spulciato il tuo saggio sui plumcake a cui ho dedicato un post...ciao! :)
    http://www.cookandthecity.it/2010/11/04/tutti-plum-cake-una-parentesi/

    RispondiElimina
  37. che bella idea che hai avuto ...le voglio provare magari senza rum però . che paura queste dita degl orchi qui sotto!!!mi chiedevo che fine avessi fatto !!baci

    RispondiElimina
  38. non sono una consumatrice di barrette, ma cavolini, queste sono di un goloso che mi fa venire voglia di averne un paio sotto i denti !!

    RispondiElimina
  39. Mi sa che le barrette confezionate piacciono solo a me... il che non toglie che mi attira moltissimo l'idea di autoprodurle. Caspita, vorrei avere più tempo per fare queste cosette, invece ultimamente riesco a malapena a mettere insieme il minimo indispensabile a non morire d'inedia...

    RispondiElimina
  40. Perfette queste barrette!!! mi serviva proprio una bella ricetta energetica per la mia colazione!!!! :)

    RispondiElimina
  41. Wow sono fantastiche!!
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  42. Buonissime e poi piacciono tanto anche ai miei figli seguo la tua ricettta per preparare queste super delizie!

    RispondiElimina
  43. sei sempre un mito! hai di quelle ideuzze che sono vberamente uno pettacolo.oltre che la fame togli anche la voglia di golosità!brava cara, e un bacio grosso

    RispondiElimina
  44. PS: Aspetto quelle più cioccolatose....

    Donatella

    RispondiElimina
  45. Quanto è bello e gustosetto questo blog! Brava! Mi offro come cavia, assaggiatore, sperimentatore...

    RispondiElimina
  46. @ Milla, Terry, Edda, Lory B, Fabiana: Grazie! E a presto con la chocolate version, allora... ;)

    @ Carolina: una spesa minima. Se ti servono ragguagli contattami!

    @ Meggy: ma che sfigata, tesora... lo so che son gustose. E' solo che preferisco altro! Un bacissimo :*

    @ Gaia Celiaca: la cucina non è solo ricette... ;)

    @ Romana: grazie per il tuo passaggio e benvenuta! :)

    @ Sara: visto e commentato! :>

    @ Claudia: il bello è che puoi metterci davvero quel che vuoi. Ricetta versatilissima! :D
    Piacciono i ditoni?? Ihihi...

    @ Dauly e Onde: sono velocissime da preparare!

    @ Luciana, Daniela e Pellegrine: grazie, ragazze. :***

    @ Lucy: troppo buona... :>

    @ Andrea: qualcosa hai già assaggiato, ma se vorrai fare da cavia anche per gli esperimenti più estremi, bene... ihihih... :>
    Grazie per il passagio, così ho conosciuto il tuo sito! :)

    RispondiElimina
  47. Meravigliose...le voglio anche io!!!!!!!!

    RispondiElimina
  48. WOW!Salvata! presa! mia!... prima il mou pero' :D

    RispondiElimina